Martedì 28 maggio 2024 dalle ore 09.00 – 13.00 e dalle 14.00 alle 16.00 si terrà il Corso on-line in diretta a cura di Ernesto Belisario e Francesca Ricciulli per il ciclo di Formazione Maggioli dal titolo:

Gli acquisti di beni e servizi informatici della Pubblica Amministrazione

Tra nuovo Codice dei contratti pubblici (D.Lgs. n. 36/2023) e normativa di settore

Negli ultimi anni è decisamente aumentato l’uso delle nuove tecnologie da parte delle Pubbliche Amministrazioni.

L’emergenza sanitaria da Covid-19 ha determinato un ulteriore impulso alla trasformazione digitale nell’ambito dell’attività amministrativa e nei rapporti con gli utenti.

In questa materia sono stati numerosi gli interventi legislativi per rendere obbligatorie le tecnologie info-telematiche nei procedimenti amministrativi: basti pensare, a titolo esemplificativo, al Codice dell’amministrazione digitale (D.Lgs. n. 82/2005), in base al quale tutti gli Enti devono svolgere la propria attività attraverso gli strumenti informatici e internet.

Inoltre, ai fini dell’attuazione del Piano nazionale di ripresa e resilienza (PNRR) e della realizzazione dei relativi progetti è fondamentale l’impiego delle tecnologiche nel settore pubblico.

L’approvvigionamento di beni e servizi ICT, oltre che nel rispetto del nuovo Codice dei contratti pubblici (D.Lgs. n. 36/2023), deve avvenire in conformità a quanto previsto dal Piano triennale per l’informatica nella P.A. e dai provvedimenti adottati dall’Agenzia per l’Italia Digitale e dall’Autorità Nazionale per la Cybersicurezza.

In tale contesto si aggiunge uno degli obiettivi qualificanti del nuovo Codice dei contratti, ovvero la piena digitalizzazione dell’intero ciclo di vita degli appalti, indipendentemente dall’oggetto dell’acquisto.

Il corso analizza i principali contratti stipulati dagli Enti pubblici esaminando, per ciascuno di essi, le disposizioni normative applicabili e le prassi negoziali più diffuse.

In particolare, saranno approfondite le principali questioni legate all’approvvigionamento del software e dei servizi cloud, con disamina delle Linee guida dell’AgID e dell’ACN in materia.

A seguire l’analisi si concentrerà sulla sottoscrizione informatica dei contratti e sulle implicazioni in materia di riservatezza dei dati personali e titolarità delle informazioni e dei documenti.

Attraverso le apposite funzionalità della piattaforma sarà possibile porre domande e quesiti ai docenti.

Prima parte, ore 9.00-13.00

  • I contratti informatici nella Pubblica Amministrazione: la digitalizzazione dei contratti pubblici dopo il D.Lgs. n. 36/2023 e le relative piattaforme.
  • Le tipologie dei contratti ad oggetto informatici: hardware, software, servizi.
  • Il Piano triennale per l’informatica nella P.A. e il CAD: adempimenti e implicazioni in materia di acquisti ICT.
  • La normativa sugli appalti tra nuovo Codice e normativa di settore.
  • Le semplificazioni previste per gli acquisti di beni e servizi informatici.
  • Le norme speciali per le procedure di affidamento ed esecuzione dei contratti PNRR e PNC.

Seconda parte, ore 14.00-16.00

  • I contratti di cloud computing.
  • Le norme sull’approvvigionamento del software e degli algoritmi.
  • La giurisprudenza sui contratti ad oggetto informatico.
Il corso è a pagamento.
Per acquisto e iscrizioni consultare il sito dell’Editore Maggioli.

Author elex

More posts by elex