e-partner

Come professionista legale assiste imprese nazionali e multinazionali in questioni relative al diritto delle tecnologie (privacy,startup, commercio elettronico), della proprietà intellettuale (copyright, concorrenza, marchi e brevetti) e del diritto dell’arte in ambito stragiudiziale e giudiziale. Svolge l’attività di responsabile per la protezione dati (DPO) per enti pubblici e società private.

Aree di attività

- Proprietà intellettuale industriale e concorrenza
- Data protection
- Tecnologie emergenti e criptovalute

Professore di Diritto comparato, insegna Legislazione dei beni culturali e dello spettacolo, Diritto d’autore e Diritto dell’arte presso l’Università di Salerno. Laureato con lode, ha conseguito il titolo di dottore di ricerca in “Comparazione e diritto civile”. Avvocato, è iscritto presso l’Ordine di Salerno.

È stato visiting professor presso le Università “Joseph Fourier” di Grenoble (Francia), “Ovidius” di Constanta (Romania), visiting fellow presso il Birbeck College dell’University of London e academic visitor presso l’Oxford Intellectual Property Centre della Oxford University.  È stato inoltre judge presso la Price Media Law Moot Court della Oxford University; invited professor presso la International Summer School on Cyberlaw dell’Università di Mosca e presso il Politecnico di Beja.

È stato docente e relatore presso università e centri di ricerca italiani, europei e statunitensi. Tiene periodicamente corsi di aggiornamento per società e pubbliche amministrazioni.

Nel 2006-2007 è stato consulente della Commissione Europea-DG Mercato Interno sulla revisione della direttiva sul commercio elettronico.

Autore di oltre cento pubblicazioni nelle materie di attività, edite da autorevoli riviste italiane ed internazionali, ha scritto i libri “Copyight collecting societies e regole di concorrenza” e “La responsabilità civile degli internet providers”. È condirettore della collana “Diritto e Policy dei Nuovi Media”, nonché membro dei comitati di redazione o scientifici delle riviste “Journal of Intellectual Property, Information Technology and Electronic Commerce Law”, “Journal of Law, Technology and Public Policy”, “Comparazione e diritto civile”, “Medialaws”, “Revista Juridica do Cesuca”, “Diritto mercato e tecnologia”, “Rivista di diritto sportivo”. È membro dell’“Intellectual Property Law & Technology Program” della Osgoode Hall Law School, York University (Canada).

Ultime notizie di Giovanni Maria Riccio

Data retention: la sentenza della Corte di Giustizia europea sull’acquisizione dei dati di traffico (telefonico e telematico). Uno sguardo alla situazione italiana.

| Internet | No Comments
La Corte Suprema Estone ha sollevato alcuni dubbi riguardo alla compatibilità con il diritto dell’Unione Europea dei presupposti in base ai quali gli organi inquirenti estoni hanno avuto accesso ai…

Giovanni Maria Riccio al convegno “La sepoltura dei feti abortiti tra autodeterminazione personale, protezione dei dati personali e libertà religiosa”

| Eventi | No Comments
Questo pomeriggio il prof. Giovanni Maria Riccio dello Studio Legale E-Lex interverrà al convegno “La sepoltura dei feti abortiti tra autodeterminazione personale, protezione dei dati personali e libertà religiosa”. L'incontro…

La capacità distintiva dello slogan nella giurisprudenza europea

| Proprietà intellettuale | No Comments
Nella causa T-253/20, il Tribunale di Giustizia dell’Unione Europea ha concluso che lo slogan “It’s Like Milk But Made For Humans”  ha un, seppur minimo, carattere distintivo ai sensi dell’articolo…

Il Tribunale di Shanghai Huangpu sul caso New Balance: una vittoria attesa quindici anni

| Proprietà intellettuale | No Comments
Con sentenza del 5 gennaio 2021, il Tribunale di Shangai Huangpu si è pronunciato sulla battaglia legale che ha visto come protagonista il famoso brand New Balance. La sentenza rappresenta,…